Categoria: Sommario

Sommario 1/2 -2021

Cento anni dopo

Aldo Tortorella, Sui motivi di una metamorfosi

Fondazione e rifondazioni

Guido Liguori, Da Bordiga a Gramsci
Claudio Natoli, Fascismo e antifascismo nella storia dei comunisti
italiani tra le due guerre
Alexander Höbel, L’impronta di Togliatti
Aldo Agosti, Internazionalismo e “legame di ferro” nella cultura
politica del Pci
Fiamma Lussana, La “via italiana” all’emancipazionismo

Passato-presente

Francesco Barbagallo, La questione meridionale
Mario Sai, Il Pci e i lavoratori
Vincenzo Vita, La dialettica nel partito tra destra e sinistra
Piero Di Siena, Riflessioni sul rapporto con il ’68
Alberto Leiss, L’“intellettuale collettivo” tra avanguardie e masse
Chiara Valentini, L’ultimo Berlinguer
Maria Luisa Boccia, Femministe e comuniste
Fulvia Bandoli, Importanza e limiti dell’ambientalismo del Pci
Piero De Chiara, 1984: «Orwell sbagliava»

Come eravamo

Anna Maria Carloni, Franca Chiaromonte, La nostra Fgci tra
partito e nuovi movimenti
Rinalda Carati, Il partito-comunità come educazione
sentimentale

Letture

Antonio Di Meo, Una nuova edizione delle Lettere dal carcere
di Gramsci
Oscar Greco, Fausto Gullo, dirigente comunista

SOMMARIO 5/6-2020

Editoriale
Aldo Tortorella, La fraternità universale e la legge di Caino

Osservatorio
Massimo Cavallini, La sconfitta di Trump e le anomalie della democrazia americana

Cesare Salvi, Crisi del governo rappresentativo e modelli
alternativi  

Piero Di Siena, Emergenza per il paese e nuove ipotesi
a sinistra

Iacopo Scaramuzzi, Chiesa aperta in mare aperto. La strategia
di Francesco

Stefania Limiti, La Palestina nel buco nero degli “accordi
di Abramo”

Laboratorio culturale
Luciana Castellina, La compagna Rossana

Aldo Tortorella, La inquieta fedeltà a una idea

Rossana Rossanda, Gli operai, le donne, i ritardi della sinistra. Tre scritti

Antonio Di Meo, Giuseppe Prestipino, un ricordo Il Pci e le nuove generazioni. Una discussione del 1975 tra Pasolini, Luporini e Amos Cecchi  

Amos Cecchi, Discutendo con Pasolini. Ieri e oggi  

Giuseppe Guida, Frammenti da un “paese rosso”

Giovambattista Vaccaro, Sartre, la morale, la sinistra  

Giulio Di Donato, Il concetto di philía in Aristotele e in Hegel

Antonio Coratti, Proprietà, Volontà generale e politica
in Rousseau

Mavì De Filippis, Metrica e biografia nella poesia
di Franco Fortini

Schede critiche
Pasquale Voza
,
Benedetto Croce “autonarratore”

Sommario 4/2020

Editoriale
Aldo Tortorella, Un aspro autunno

Osservatorio
Antonella Palumbo, Le conseguenze economiche della pandemia: vere scelte e falsi dilemmi
Romeo Orlandi, Pechino e Washington: né con te, né senza di te
Guido Moltedo, L’ipoteca del trumpismo sul futuro degli Usa e del mondo
Vincenzo Vita, Editoria, senza distanziamento
Roberto Finelli, Pandemia e infanticidio. Qualche nota sulla scuola
Antonio Di Meo, Il sottosuolo della storia

Laboratorio culturale
Giovambattista Vaccaro, Sartre e il marxismo quaranta anni dopo
Pasquale Voza, Gli spettri di Mark Fisher
Francesco Aqueci, L’alba di un giorno dal cupo tramonto. Sul Montaigne di Montaleone
Giovanni Andreozzi, Quel che resta del pensiero critico
Lelio La Porta, Gramsci e l’egemonia oggi

Schede critiche
Giorgio Tassinari, Il nemico è l’ordoliberismo
Piero Di Siena, Costituzione, popolo, cittadinanza
Gianluca Giraudo, Il cambiamento del maschile
Massimo Modonesi, Marx, il catalogo è questo
Paolo Desogus, Gramsci e l’emancipazione dei subalterni
Antonino Infranca, Aricó e il marxismo
Antonio Fanelli, Gramsci: l’antropologia e il corpo

Sommario 2/3-2020

Editoriale
Aldo Tortorella, Il mestiere del virus e quello degli umani 

Osservatorio
Pietro Greco, Cronaca di una epidemia annunciata
Clara Frontali, Uomini e virus
Francesco Memo, Covid-19. È il razzismo che ci ha resi ciechi
Vincenzo Vita, L’insostenibile leggerezza del capitalismo
Michele Mezza, Calcolanti e calcolati nel conflitto terapeutico
Alfonso Gianni, La nuova grande recessione 
Emilio Carnevali, Da Disraeli a Johnson: le origini profonde
del consenso conservatore  

Immigrazione in prospettiva 
Alberto Leiss, La memoria come pratica di cura e di conflitto
Paola Pierantoni, Forza e fragilità delle reti: un percorso
tra metà anni ottanta e il G8 del 2001
Eleana Marullo, La dimensione storica dell’immigrazione. Il caso di Genova
Andrea Tomaso Torre, A trent’anni dalla legge Martelli
Filippo Miraglia, Un modello da cambiare: oltre l’emergenza
più diritti agli stranieri

Laboratorio culturale
Pietro Ingrao, Cesare Luporini, Due lettere del 1991
Sergio Filippo Magni, Luporini e Ingrao. Le lettere del disaccordo
Giorgio Mele, Luporini e la fine del Pci
Giovambattista Vaccaro, Morale e società in Cesare Luporini
Michele Prospero, Il diritto e i bisogni  
Francesco Garibaldo, Marx, il capitalismo e i compiti politici
del presente
Paolo Desogus, Critica della cultura e processi materiali
Ripensando il passato 
Giuseppe Greco, Rodari, Gramsci e la lotta per un nuovo
senso comune
Gianni Rodari, L’uomo nella realtà

Schede critiche
Lelio La Porta, Gramsci e la favola

Sommario 1/2020

Editoriale

 Aldo Tortorella, Il corpo e l’anima 

Osservatorio

Vincenzo Vita, Sotto il segno dei pesci
Susan Pashkoff, Il Labour e la Brexit: analisi di una sconfitta 

Discussioni

Marco Deriu, Emanuele Leonardi, Dietro il velo della sostenibilità:
l’inganno della green growth e le ragioni della decrescita

Laboratorio politico

Guido Liguori, Luxemburg e Gramsci: convergenze e divergenze
di due pensatori rivoluzionari
Luca Basile, «Idee-forza» e «costituzione molecolare» del soggetto. Gramsci fra Fouillee e Guyau
Gianni Fresu, Antonio Gramsci e il rinnovamento del marxismo
Isabella D’Angelo, Gayatri Spivak: la «subalterna»
e il capitalismo globale

Ripensando il passato

Aldo Tortorella, Umberto Terracini, coerenza e libertà

Schede critiche

Antonino Infranca, Aricó e i dilemmi del marxismo
Lelio La Porta, Gramsci, la scuola di partito
e il problema pedagogico  

Sommario 6/2019

Editoriale Aldo Tortorella, L’eredità di un trentennio Osservatorio Giulio Marcon, L’economia italiana vaso di coccio tra i giganti globali Giorgio Mele, L’Umbria e l’Italia E.IgorMineo,L’occasione perduta di una nuova sinistra europea Vittorio Sergi, Il Rojava […]